ALZANO LOMBARDO – Il rilancio delle piscine: in primavera si temeva la chiusura, adesso arriva un maxi contributo regionale

107

Ottime notizie per le piscine di Alzano Lombardo, una realtà che da decenni è radicata nel tessuto sociale e sportivo della Bassa Valle Seriana e che, non molti mesi fa, ha vissuto momenti non felici. Pochi giorni fa alle piscine alzanesi (come ad altre della provincia di Bergamo) è arrivata la notizia che la Regione ha stanziato una rilevante somma per finanziare a fondo perduto interventi di efficientamento energetico che garantiranno in futuro un rilevante risparmio sulle bollette di queste strutture che, tra Covid e aumento dei costi energetici, stanno vivendo anni non molto facili.

Oltre a quelle di Alzano, hanno ottenuto fondi anche le piscine di Rovetta e Parre, tanto per restare nella Valle solcata dal fiume Serio.

Per quel che riguarda Alzano, si tratta di un contributo a fondo perduto di 316.800 euro, soldi preziosi che consentiranno alla struttura della Bassa Valle Seriana di fare un importante balzo verso il futuro. Un futuro, a questo punto, che sarà meno incerto di quello che si poteva presagire la scorsa primavera. Si era infatti rischiata la chiusura momentanea delle piscine di Alzano a causa del mancato pagamento di una rata del mutuo che era stato contratto con il Credito Sportivo…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 2 DICEMBRE

pubblicità