ALZANO LOMBARDO – Evasione fiscale, la minoranza bussa alla porta del sindaco: “Aiutiamo i cittadini onesti”

Il nostro regalo ai cittadini onesti! Speriamo la maggioranza ci aiuti a ‘consegnare’ il regalo”. Simonetta Fiaccadori, capogruppo del gruppo di minoranza “Alzano Viva – Nowak Sindaco”, si riferisce all’ultima mozione presentata dal suo agguerrito gruppo.

E perché parla di ‘regalo’ ai cittadini onesti? Semplice… perché con questa mozione lei e i due ‘Angeli’ del suo gruppo, Angelo Marenzi e Angelo Gregis, chiedono al sindaco Camillo Bertocchi di adesione del Comune di Alzano Lombardo al protocollo d’intesa con l’Agenzia delle Entrate per la lotta all’evasione fiscale. Ecco il testo della mozione presentata il 29 dicembre dai tre consiglieri: “Il Gruppo Consiliare Alzano Viva, considerato che in applicazione del principio di sussidiarietà e al fine di rafforzare gli strumenti della lotta all’evasione fiscale, il legislatore ha da tempo previsto il coinvolgimento degli Enti territoriali nell’attività di accertamento e riscossione; visto il Protocollo d’intesa nazionale stipulato in data 30 gennaio 2018 tra Agenzia delle Entrate, Guardia di Finanza, Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (“ANCI”) e Fondazione Istituto per la Finanza e l’Economia Locale (“IFEL”), con particolare riferimento all’art. 5 “Convenzioni e Protocolli d’intesa locali”; tenuto conto che da anni esiste un protocollo di intesa che può attivare la collaborazione tra l’Agenzia delle entrate e le Amministrazioni comunali e che questo prevede un canale di comunicazione diretto tra le Amministrazioni e l’Agenzia delle Entrate, con l’impegno di quest’ultima a formare i funzionari comunali nella…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 8 GENNAIO