ALZANO – La Zerowatt e i suoi operai: “Mi pare di sentirne ancora i suoni e i rumori. A volte mi sogno ancora del mio reparto e dei miei colleghi”

La Zerowatt, storica azienda di Nese chiusa nel 2001, ha segnato la vita di centinaia di persone che vi hanno lavorato nel corso dei decenni. La storia della fabbrica e, soprattutto, quella di chi vi ha lavorato, è stata descritta da un libro presentato ad Alzano il 15 dicembre.

“Ho guardato il mondo da un oblò – Quando lavoravo in Zerowatt”, curato dall’Associazione culturale “GIT Gruppo Identità e Territorio”, racconta le storie di lavoro di 17 ex dipendenti della ditta Zerowatt (quella delle famose lavatrici)… SU ARABERARA IN EDICOLA DAL 21 DICEMBRE