ALZANO – LA MINORANZA – Zanchi: “Niente lavori al Cimitero? C’è un po’ di confusione nelle scelte dell’Amministrazione”

 Si mettono numeri a caso, come se il bilancio comunale fosse il tabellone della tombola”. Questa è la frase pronunciata un mese fa al nostro giornale da Mario Zanchi, capogruppo di “Loretta Moretti – Insieme al servizio della città”, uno dei due gruppi di minoranza di Alzano Lombardo. Zanchi contestava il bilancio di previsione approvato dalla maggioranza che sostiene la Giunta di Camillo Bertocchi (e immediatamente modificato con una variazione di bilancio). Dopo che il Consiglio comunale del 29 aprile ha approvato una seconda variazione al bilancio, il capogruppo di minoranza ha nuovamente criticato la maggioranza di centrodestra.

Noi ci siamo astenuti dal votarlo. Nella precedente seduta del Consiglio comunale – spiega Zanchi – con i soli voti favorevoli della maggioranza è stato approvato il programma delle opere pubbliche da eseguire nel triennio 2019-2020 che comprendeva lavori di sistemazione per il Cimitero di Alzano capoluogo per 250.000 euro, opere da eseguirsi nell’anno 2019. Nello stesso Consiglio comunale con la variazione di bilancio nr. 1, quest’opera è stata stralciata, a causa della riduzione nella previsione dell’incasso dalla permuta dell’edificio dell’attuale scuola materna (250.000 euro in meno) prevista per l’assegnazione della gara per la realizzazione della nuova scuola dell’infanzia…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 10 MAGGIO