ALZANO – Il Roving Nazionale di Caccia al Belvedì fa ‘centro’ 9 anni dopo. Nella tenuta lasciata in eredità al Comune di Alzano da Giusi Pesenti Calvi torna la manifestazione da lui creata nel 1958

Tra le clausole del testamento del dottor Giusi Pesenti Calvi, che tre anni fa ha lasciato un ricco patrimonio mobiliare e immobiliare al Comune di Alzano Lombardo, c’era l’obbligo di  continuare ad organizzare i tornei di tiro con l’arco, specialità di cui il defunto benefattore (imparentato con i Pesenti del cemento) era appassionato.

Anzi, fu proprio lui nel lontano 1958 a dar vita al Roving Nazionale di Caccia… SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 21 MAGGIO