ALZANO – Il pasticciaccio all’ospedale di Alzano

(foto Stefano Sala)

Ma piove sul bagnato. L’altro pasticciaccio riguarda l’ospedale di Alzano: il 20 febbraio viene segnalato il primo caso a Codogno ma il 21 ad Alzano un anziano paziente risulta positivo. E qui succede il disastro, i parenti continuando a entrare e uscire come niente fosse, i pazienti non vengono divisi o protetti. Il 23 febbraio a un certo punto l’ospedale viene chiuso, chi è fuori non può entrare ma chi è dentro esce tranquillamente senza il minimo controllo…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 10 APRILE