ALZANO – Coronavirus, il sindaco: “Nell’ultima settimana un solo contagio”

Il sindaco Camillo Bertocchi ha annunciato attraverso un post su Facebook che ad Alzano nell’ultima settimana è stato registrato un solo contagio. Una bella notizia per la serata di Pasqua.

Questo il suo messaggio: “Carissimi cittadini, inizio con una bella notizia, ovvero comunicandovi che ad Alzano Lombardo nell’ultima settimana si è verificato un solo contagio e la situazione sul territorio è molto migliorata. Anche la curva dei decessi è molto diminuita rispetto ai picchi di marzo. Nella bergamasca nella giornata di ieri si sono verificati 51 casi positivi e resta quindi confermato il costante decremento dei contagi. Dovremo portare ancora molta pazienza per evitare contagi di ritorno e stiamo lavorando per capire come e quando sarà possibile avviare lo screening di massa, che ci darebbe un quadro chiaro sulla immunizzazione della popolazione, utile per una ripartenza adeguatamente pianificata.

Vi informo inoltre che è nato “OGGICOMESTAI”, un sito ovvero dove i bergamaschi potranno informare costantemente le autorità sanitarie del proprio stato di salute e dei loro cari, ma avranno anche una nuova possibilità di aiuto, potranno ricevere consigli preziosi per sé e per i propri cari, personalizzati in base alla propria condizione e alla zona in cui risiedono e lavorano. Questo gesto oltre a essere utile per sé è utile anche agli altri. Renderà possibile ad ATS ed ai Comuni della bergamasca di ricevere informazioni fondamentali per seguire l’evoluzione del Covid 19 e combatterlo più efficacemente con servizi e interventi sempre più efficaci. Tutti noi possiamo dare una mano a chi sta combattendo, ora dopo ora, il CoronaVirus: medici, infermieri, sindaci, ma anche autisti, cassieri, volontari, insomma tutte le donne e gli uomini che in questi giorni stanno mettendo la loro salute in pericolo per permettere a tutti di superare questo momento difficile.

Per farlo basta un gesto semplice: raccontare quotidianamente come stiamo, scrivendo sul sito www.oggicomestai.it In 5 minuti sarà possibile creare il proprio profilo e inserire quello dei propri familiari, soprattutto quelli che hanno poca dimestichezza con la tecnologia o che non possiedono smartphone o pc. Dopo la prima registrazione, ogni giorno vi verrà chiesto di tornare sul sito per aggiornare il proprio stato di salute o quello dei tuoi cari. I dati che saranno forniti saranno assolutamente sicuri e anonimi. Le elaborazioni si baseranno esclusivamente su dati aggregati. Iscriviamoci tutti e aggiorniamo i dati quotidianamente su www.oggicomestai.it.

Ho sempre ringraziato in queste settimane le tante persone che stanno lavorando in questa emergenza in tanti ambiti, ma oggi voglio ringraziare tutti i bambini (e i relativi genitori) che con grande diligenza e pazienza da tante settimane stanno rispettando l’isolamento. Grazie di cuore perché il vostro grande impegno ha certamente contribuito e contribuisce ad evitare i contagi. So perfettamente che è molto difficile, ma non molliamo!

Voglio fare i complimenti anche a tutti voi, in quanto oggi abbiamo visto il massimo rispetto dell’isolamento. Silenzio e solidarietà sono stati i protagonisti di questa Pasqua, continuiamo così”!