ALBINO – VERSO LE ELEZIONI – La Lega “incorona” Terzi: è lui il condottiero del centrodestra di governo a due (o tre) gambe L’incognita del ruolo di Forza Italia: presente con una sua lista o alcuni suoi esponenti saranno “ospitati” nella lista del sindaco? Riequilibrio di poteri all’interno della coalizione

Le divisioni all’interno della sua coalizione, ha sempre dichiarato ai quattro venti di essere totalmente tranquillo e che, alla fine, sarebbe stato lui anche stavolta il candidato a sindaco del centrodestra.

Il leader di Forza Italia Davide Zanga e gli esponenti della Lega si beccavano? Terzi faceva da paciere.

Il segretario leghista di Albino, Marco Bianchi, diceva che non era scontata l’alleanza di centrodestra? Terzi diceva che l’alleanza sarebbe stata confermata.

Zanga (sempre lui) minacciava fuoco e fiamme? Terzi faceva il pompiere e spegneva l’incendio.

Alla fine, la Lega albinese ha dato il suo pesante e determinate via libera al “Terzi bis”, annunciando l’accordo a due tra il Carroccio e la lista “Civicamente Albino”, che fa capo al primo cittadino. Rimane l’incognita del ruolo che sarà giocato dal terzo alleato, Forza Italia. Zanga, che non è mai andato molto d’accordo con la segreteria locale della Lega, ha dichiarato da tempo di essere stanco e troppo impegnato con il suo lavoro; potrebbe non candidarsi….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 22 FEBBRAIO