ALBINO – SPORT – Il volo del Falco, dalla Prima Categoria alla Promozione. Il DS Nodari: “È stata la stagione più bella”

292

Il Falco nerazzurro è tornato a volare. Quest’anno la Falco Albino, dopo un fantastico girone di ritorno, ha vinto il campionato di Prima Categoria, girone E, ed è salita direttamente in Promozione. La storica società albinese è nata nel lontano 1919 ed è stata rifondata nel 1999 da Paolo Gregis e da alcuni imprenditori; è ripartita dal campionato di Seconda Categoria e nella stagione 2016-2017, con il mister Mario Astolfi, ha vinto il campionato ed è stata promossa in Prima. Dal 2003 il presidente della società è Pierangelo Peracchi, ma nel corso degli anni sono cambiati vari dirigenti, la cui ambizione era quella di salire di categoria.

Nell’estate del 2020 c’è poi stata una piccola rivoluzione. Ad aiutare il presidente Peracchi sono infatti tornati alcuni vecchi dirigenti della Falco, a cui si è aggiunto il nuovo direttore generale Athos Poma; è anche ritornato il mister Massimiliano Vedovati, che aveva già allenato la Falco e, un po’ a sorpresa, è arrivata la promozione… in Promozione.

Il direttore sportivo

Quella di quest’anno – spiega il direttore sportivo Michele Nodariè stata la stagione più bella di questi 10 anni da dirigente alla Falco. A vincere questo campionato è stato il nostro gruppo nel suo insieme, dai giocatori all’allenatore, dallo staff tecnico ai dirigenti. All’inizio del campionato eravamo partiti male, con soli due pareggi e una sconfitta col Seriate. A quel punto ci siamo messi in discussione; una sera ci siamo trovati sul campo di calcio, ci siamo guardati in faccia, allenatore giocatori e dirigenti, e abbiamo capito che bisognava cambiare qualcosa, anche moralmente….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 17 GIUGNO

pubblicità