ALBINO – LA POLEMICA – Perola come il Bronx? La rabbia dei residenti per schiamazzi notturni, sporcizia e incuria

320

Perola, un quartiere popolare che si trova nella frazione di Desenzano; possiamo dire che è quasi una piccola città all’interno di Albino. È stata edificata verso negli anni Ottanta, nel periodo del boom edilizio, con alcuni edifici popolari ed altri di pregio; conta attualmente circa 1.000 abitanti. Ebbene, da un po’ di mesi alcuni dei suoi residenti stanno affrontando alcuni disagi: uno di questi riguarda il parco di Perola che si trova all’incrocio tra via Parri e via Fatebenefratelli andando verso Comenduno, dove ci sono dei giochi, un campo di basket e uno di calcetto. È frequentato da alcuni ragazzi che spesso fanno rumore e disturbano anche in tarda serata, tant’è che alcuni cittadini hanno segnalato il problema anche sui social con post molto duri, che se la prendevano coi ragazzi ma anche con il Comune di Albino e le forze dell’ordine che, secondo loro, non starebbero facendo nulla per risolvere il problema.

pubblicità

Ecco il post: “Non so a chi devo rivolgermi… chiedo aiuto a voi, visto che in Comune abbiamo già mandato anche una pec ma non ci hanno nemmeno risposto. Possibile che il parco di Perola non venga chiuso di notte? Che i ragazzi che ci stanno le serate/nottate non capiscano che ad una certa ora non si può ascoltare musica ad alto volume, ridere, giocare a basket, ecc.? Ci siamo offerti come custodi, come volontari, ma nessuno ha risposto alla nostra mail. Adesso basta, siamo stanchi”.

Ecco alcuni commenti: “Condivido, una vergogna, è tutto fuori controllo, ma dove sono i responsabili? Solo occupare la sedia e prendere il gettone… datevi una mossa!”. “Chiamate le Forze dell’Ordine se reputate ci sia disturbo!”. E l’autore: “Le forze dell’ordine? Davvero escono? A me non risulta, ho già provato anche durante il lockdown a chiamare, mi hanno risposto se non avevo niente da fare”.

Abbiamo fatto una visita nel quartiere per raccogliere le testimonianze di chi abita vicino al parco.

Un signore spiega: “Molte volte da mezzanotte all’una di notte ci sono delle auto che fanno delle gincane, fanno fumo e rischiano di ribaltare. Il parco di Perola è sempre aperto anche di notte, con i ragazzi che giocano sino a tardi, ascoltano la musica ad alto volume e fanno casino sino alle due di notte, soprattutto nel fine settimana….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 5 AGOSTO

pubblicità