ALBINO-IL CASO- I topi… scomparsi, le multe per il cibo agli animali e l’ordinanza contro il caos dei ragazzi nei parchi

Sono passati quasi due mesi dalla segnalazione che aveva scosso il Comune di Albino: la presenza di numerosi roditori in un giardino pubblico nei pressi della stazione TEB. Le immagini avevano fatto il giro della rete, l’amministrazione comunale era intervenuta nel giro di pochi giorni, commissionando ad una ditta specializzata l’intervento di derattizzazione, ma anche annunciando il pugno duro contro chi abbandona cibo in luoghi pubblici. Questa, infatti, come aveva dichiarato il sindaco Fabio Terzi, sarebbe stata proprio la causa della folta presenza di topi nei pressi della stazione.

Sembra che i topi non li abbiano più visti – spiega il sindaco, che sin da subito aveva parlato del fatto come un episodio unico -. Gli agenti della Polizia locale hanno dato almeno un paio di sanzioni a persone sorprese a dare da mangiare ai piccioni”.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 19 NOVEMBRE