ALBINO – Demolizione dell’ex Italcementi: la polvere e… il polverone. Polemiche e accuse, ma il sindaco rassicura sul rischio Eternit: “La bonifica è già stata fatta da tempo”

Il sindaco di Albino Fabio Terzi commenta quello che è capitato nella sua cittadina pochi giorni fa, lunedì 3 febbraio, alla ex Italcementi, tra Albino e Pradalunga, che è una delle tante aree industriali dismesse della Valle Seriana. Mentre una ruspa stava procedendo alla demolizione del principale dei capannoni abbandonati, all’improvviso l’intera struttura è crollata di colpo sollevando un grande polverone. Nella vicina strada, però, quella che conduce a Pradalunga, stavano passando alcuni autoveicoli perché non era stato interrotto il traffico. Questo ha sollevato (oltre alla polvere) molte lamentele e polemiche via social dopo che il video della demolizione è stato messo su Facebook. Molti cittadini della zona hanno poi espresso la loro preoccupazione per i possibili danni alla salute determinati da quella enorme nube di polvere proveniente dall’ex Italcementi… SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 7 FEBBRAIO