ALBINO – Davide Zanga, il “podèt” usato per tagliare le spese e gli aumenti a Irpef e Tosap: “Siamo stati costretti ad aumentarle perché i soldi sono quelli che sono”. E sugli alleati leghisti…

Come va? Sono arrabbiato. Siamo in una città come Albino, con un bilancio comunale da 16 milioni di euro, e i soldi a disposizione sono quelli che sono, non riusciamo ad asfaltare le strade e le spese sociali sono schizzate alle stelle…”.

Davide Zanga, assessore al Bilancio di Albino, ha (come tutti i suoi colleghi dei vari Comuni) l’ingrato compito di far quadrare i conti comunali in un’epoca non facile come quella che stiamo vivendo: da una parte c’è lo Stato centrale che spesso svolge il ruolo della “matrigna cattiva” nei confronti delle Amministrazioni comunali; dall’altro ci sono i vari assessorati, che chiedono soldi per questa o per quella operazione. E lui, l’assessore al Bilancio, si trova… SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 24 GENNAIO