ALBANO SANT’ALESSANDRO – La microcamera è stata… archiviata

239

Dopo il versamento di 10 mila euro alla maestra che aveva scoperto la microcamera, ritirata la denuncia a Donisi e archiviato il caso

Si è chiuso il caso della microcamera nascosta dall’ex primo cittadino nei bagni delle maestre nella scuola Elementare di Albano Sant’Alessandro. L’ex sindaco Maurizio Donisi, infatti, aveva trovato un accordo extragiudiziale con l’insegnante che aveva scoperto la microcamera e le ha versato la somma di 10 mila euro a titolo di risarcimento. La maestra, che rappresentava la parte offesa, ha quindi ritirato la denuncia e il caso è stato archiviato. Non ci sarà quindi un processo per il reato di ‘interferenze illecite nella vita privata’.

Le conseguenze di quanto accaduto vanno però al di là dell’archiviazione giudiziaria, perché lo scandalo scoppiato a febbraio dello scorso anno ha avuto ripercussioni politiche, cioè le dimissioni di Donisi, sfiduciato dalla sua stessa maggioranza, che ha poi a sua volta perso le elezioni a favore del gruppo di Gianmario Zanga…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 15 APRILE

pubblicità