ALBANO S. ALESSANDRO – Il ritorno di Zanga, al terzo mandato come sindaco: “Con me Albano ripartirà”, IL PAGELLONE

Testa a testa con Morosini, distanza di soli 39 voti. “Adesso bisogna riaprire centro anziani e casa famiglia”

 

Sì, è bello vincere per pochi voti dopo una gara emozionante. Stavolta i voti erano 39, ma è capitato anche a me di perdere per un soffio. Nel 2007 avevo infatti perso le elezioni per soli 18 voti”.

Gianmario Zanga è tornato alla guida del Comune di Albano Sant’Alessandro dopo quasi vent’anni. Era infatti stato sindaco dal 1994 al 2002 per due mandati (che all’epoca erano di soli quattro anni). Dopo alcuni anni passati in minoranza, stavolta ce l’ha nuovamente fatta al termine di un lungo testa a testa con Enrico Morosini. Il confronto si è concluso con 1.133 voti contro 1.094, mentre più deludenti sono stati i risultati dei due sfidanti più giovani.

Francesco Epis, espressione della maggioranza che aveva sostenuto l’ex sindaco Maurizio Donisi, è arrivato terzo con 621 voti, mentre Giovanni Barcella, che puntava ad un cambiamento radicale della vita amministrativa albanese, si è dovuto accontentare di 499 consensi.

Con me – sottolinea il nuovo primo cittadino – Albano ripartirà, infatti avevo scelto come nome della mia lista ‘Riparti Albano’…Zanga voto 8, Epis voto 5….e….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 8 OTTOBRE