​​PREMOLO – Il Burlapom torna con una dedica speciale: un monumento per i volontari della pandemia

80

Dopo un anno di sospensione il Burlapom d’oro torna con una dedica speciale.

Il premio assegnato ogni anno dall’omonima associazione di Premolo nasce nel 1994 con l’intento di riconoscere l’operato di chi si spende con generosità e gioia.

Ogni anno si sceglie una persona, un’associazione o un gruppo che si sono distinti per donarsi con gioia agli altri – spiega Silvia Bossetti, segretaria dell’associazione del Burlapom, presieduta da Claudio Arizzi -. Dal 1994 ad oggi è cambiato: prima era rivolto solo a persone della nostra comunità, poi si è allargato a tutto il territorio della Valle Seriana Superiore, poi ha ampliato ulteriormente i propri confini: un anno, per esempio, è andato al parroco di un paese delle Marche con cui siamo gemellati”.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 3 DICEMBRE

pubblicità