(p.b.) Li chiamano “Reggenti”, vale a dire che non sono i titolari, ma facenti funzione a… scavalco.

Già a ottobre avevamo annunciato che per fine anno (già questa un’anomalia) sarebbe “saltato” il dirigente scolastico Roberto Vicini, responsabile al Fantoni di Clusone di una gestione contestatissima, oggetto di una “ispezione” durata un mese. Al termine della quale sembrava non fosse successo niente . E invece ecco che a ottobre lo stesso Vicini annuncia che si farà “pensionare”. Avevamo messo in dubbio questa formula che pensionamento anticipato che nel settore pubblico non esiste. Adesso la definizione è “licenziamento consensuale”. Anche questa una formula tutta “viciniana”. Fatto sta che è qualcosa di ben diverso da quel prepensionamento annunciato…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 12 GENNAIO