Adriana Trigiani arriva in redazione un pomeriggio di sole decembrino. Parla il suo inglese-americano che rende un po’ macchinosa la conversazione. Ma non impedisce di scoprire che bisnonni e nonni fanno parte del ceppo vilminorese dei Bonicelli. Una parentela alla lontana (con chi scrive) che la sorprende. La fortuna dei suoi libri è proprio il racconto di questi emigranti scalvini che sono diventati “americani”. E lei è una scrittrice che in America ha venduto milioni di copie dei suoi romanzi. Il romanzo “La moglie del calzolaio” (il titolo originario è “The Shoemaker’s Wife”) arriverà nelle librerie italiane la prossima primavera, dopo aver già venduto 5 milioni di copie in tutto il mondo, tradotto in 36 lingue. Mancava quella italiana.

Storie di emigranti italiani integrati al punto da combattere nell’esercito statunitense. Storie di integrazione….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 12 GENNAIO