Si riparte. Dopo un 2017 di fuoco, con scontri e dimissioni ma Giovanni Benini se gli chiedi che anno vorrebbe ti sorride: “Come il 2017, uguale. Perché abbiamo fatto tanto”. Lui è così e in questi giorni incontri decisivi con la Lega per ricucire uno strappo che sino a poche settimane fa sembrava irrimediabile: “E invece lo cuciamo quello strappo, anche perché io non ho strappato nulla e quello a cui voglio e devo pensare è a un 2018 dove completare il programma elettorale e lo completeremo”. Intanto Nadia Poli, assessore alla scuola di Castelli Calepio, in quota Forza Italia è candidata in Regione, una candidatura non di primo piano, molti nomi servono per riempire le liste ma in ogni caso un significativo riconoscimento al gruppo di Forza Italia di Castelli Calepio, da sempre molto vicino a Paolo Franco. Ma intanto a Castelli Calepio tiene banco la politica sul fronte elezioni del 2019, e il ‘Gufo’, Guido Donati, che ormai è la penna che scotta della politica nostrana scrive su facebook: Forza Italia punta quindi con decisione all'obiettivo politico di essere il primo partito a Castelli Calepio sia alle elezioni regionali  che  alle elezioni politiche nazionali,   davanti alla Lega Nord,  al M5S  e  anche al Partito Democratico….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 12 GENNAIO