Non solo parcheggi verdi dedicati a chi viaggia con i figli al seguito e l’attenzione rivolta alle famiglie con l’adesione al distretto amico delle famiglie. Nei giorni scorsi Cerete ha aderito al “Patto di Povertà” insieme ad altre 43 amministrazioni della Provincia di Bergamo tra cui altri due comuni dell’Unione dei Comuni della Presolana , Rovetta, guidata da Stefano Savoldelli e Songavazzo da Giuliano Covelli. Un progetto che nasce dal basso e dalla sensibilità di tutte quelle amministrazioni comunali che hanno davvero a cuore la propria cittadinanza e che amano i fatti e non solo le parole. Per combattere la povertà, rispondere alle condizioni di grave bisogno ed essere vicino a tutte le esigenze del proprio territorio, anche quelle più difficili e nascoste, le amministrazioni comunali hanno raccolto il messaggio lanciato da Papa Francesco, che ha istituito proprio il 19 novembre la prima giornata mondiale della povertà.   Un impegno morale nei confronti della comunità che le amministrazioni affronteranno con coraggio: “La sensibilità nei confronti dei nostri cittadini ed in particolare in coloro che hanno più bisogno, deve esserci da parte di tutti i sindaci a prescindere dal colore politico e delle opinioni personali….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 1 DICEMBRE