Una tradizione che si rinnova da ben trent’anni. Una storia che si ripete ogni inverno grazie all’operosità di un gruppo di volontari. La capanna sul sagrato della chiesa di Castione della Presolana è un’attrattiva che desta ogni anno la curiosità, l’interesse e l’ammirazione sia degli abitanti del paese sia dei tanti turisti che giungono in Presolana nei mesi di dicembre e gennaio. Costruita interamente in legno e ben integrata nello spazio del sagrato, la capanna è caratterizzata da una magistrale cura per ogni dettaglio, dal camino in pietra ai giochi d’acqua all’esterno. L’allestimento inizia nel mese di novembre, la capanna è visitabile dal periodo dell’8 dicembre e la notte di Natale, al termine della Messa di mezzanotte, Gesù Bambino va a prendere il suo posto. …

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 1 DICEMBRE