Alla fine la stangata è arrivata, 3 milioni 519 mila euro, tutto per la famosa questione legata all'acquisizione delle reti gas a Chiuduno, decisione presa dalla giunta guidata dal sindaco Maurto Cinquini e ora rimasta sul groppone del sindaco Stefano Locatelli. Per anni le parti hanno trattato con l'amministrazione comunale del sindaco Locatelli che ha cercato in tutti i modi di ridurre il peso di questo fardello per le tasche dei cittadini di Chiuduno.

SU ARABERARA IN EDICOLA DAL 3 NOVEMBRE