Puzze continue, spesso insostenibili, che salgono dalla zona della piazzola ecologica e invadono le case del circondario, arrivando spesso e volentieri anche in località San Filastro dove sono in tanti a doversi tappare il naso. Ma ad essere maggiormente penalizzati sono le famiglie che abitano proprio sopra la piazzola eclogica, nei pressi della strada che porta alla collina del presepe vivente.

SU ARABERARA IN EDICOLA DAL 3 NOVEMBRE