“Ma perché il Signore non viene a prendermi? Si è dimenticato di venire a prendermi?”. Sono le poche parole che le sono rimaste e che ripete ogni sera prima di dormire: Maria Tonoli, classe 1908, le pronuncia in un sussurro quasi impercettibile, comprensibile solo a chi le sta sempre vicino, come la figlia Agnese Dordi, 79enne, rimasta a prendersi cura di lei, insieme al marito, da quando anche un’altra sorella, Carina, se n’è andata, a 80 anni, due anni fa.

Erano otto i figli di Maria Tonoli, di cui cinque scomparsi prima di lei; ora le restano Agnese, Fabio di 67 anni che abita a Piario e Amatore, 77, il più lontano perché risiede in Piemonte con la sua famiglia. Le altre poche parole che Maria pronuncia col suo esile filo di voce... SU ARABERARA IN EDICOLA DAL 6 OTTOBRE