Saltati per ben due volte i termini di consegna della tribuna, ora l’amministrazione comunale di Trescore ha fissato i nuovi paletti per la consegna dei lavori del comparto albarotto tra tribuna, spogliatoi, nuovo campo in erba sintetica e torre faro. La richiesta dei lottizzanti è arrivata in municipio e il ritardo è stato motivato dal fatto del fallimento di uno dei lottizzanti coinvolti nel progetto del centro sportivo. Da qui le difficoltà nel rispettare la tempistica decisa all’inizio. “I lottizzanti del Piano attuativo Albarotto in data 21 giugno e successiva nota del 28 giugno 2017 hanno depositato una richiesta di ulteriore proroga dei termini per il completamento delle opere in argomento. La proroga è motivata dal fatto che il fallimento di un lottizzante ha comportato delle ripercussioni sul procedimento, in particolare sulla stipula dei contratti di fornitura e di appalto con conseguente differimento degli atti di consegna del cantiere e di tutte le operazioni consequenziali.

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 4 AGOSTO