Il nuovo Pgt diventa realtà. Il 29 maggio arriverà in consiglio comunale per l’approvazione: “Poco consumo di suolo – spiega il sindaco Giovanni Benini – e attenzione al territorio ma abbiamo anche accolto la richiesta di alcune aziende di ampliarsi perché per fortuna la nostra zona industriale tiene e ha tenuto anche nei periodi di più dura crisi”. Perché la realtà industriale di Castelli Calepio è diversificata ed è probabilmente la sua fortuna: “Dalle aziende agricole al comparto delle guarnizioni – spiega Benini – a ditte storiche come quella delle campane a Tagliuno che ha qualcosa come 500 anni di storia, se si diversifica si tiene”. E intanto i riflettori sono puntati sulla variante alla SP91, come avevamo… SU ARABERARA IN EDICOLA DAL 19 MAGGIO